Il Liceo Zucchi può essere inteso come un bene culturale in sé; riunisce infatti tante testimonianze storiche diverse, dal personaggio al quale è dedicato, alla fondazione dell’edificio, alla storia del Ginnasio Liceo, ai materiali che conserva. Oggi è anche un luogo in cui si tramandano i classici e si ragiona sul valore del classico, con la partecipazione attiva di esperti, che presentano e lasciano scritti, contenuti, pensieri, ma anche degli stessi studenti, che approfondiscono, discutono, rielaborano quanto apprendono.

L’obiettivo di questa piattaforma è far conoscere queste tracce storiche e contemporanee.

L’occasione per perseguirlo insieme agli studenti è stata la creazione dei settori Editoria e Museo dell’Impresa di servizi culturali del Liceo Zucchi, nell’ambito dell’Impresa Formativa Simulata, una modalità dell’Alternanza Scuola Lavoro prevista dalla legge 13 luglio 2015, n.107 (per saperne di più clicca qui).

Nella redazione Editoria ci occupiamo di:

  • comporre e pubblicare online pillole su argomenti attinenti agli studi classici;
  • rivedere i contenuti e predisporre i formati per la pubblicazione online di contributi di studenti e docenti;
  • rivedere i contenuti e la struttura e costruire il layout della collana Quaderni di Incontrare i classici, che raccoglie i più significativi contributi realizzati da studenti e docenti nell’àmbito dei Percorsi;
  • sviluppare e curare questo sito, in collaborazione con la sezione Museo.

Nella redazione Museo ci occupiamo di:

  • inventariare, catalogare e schedare gli strumenti didattici storici del Liceo;
  • creare un museo con modalità innovative di esposizione;
  • studiare e pubblicare materiali relativi alla storia dell’edificio, del Liceo e di Bartolomeo Zucchi;
  • sviluppare e curare questo sito, in collaborazione con la sezione Editoria.